/, Senza categoria/Miglior baby monitor:Consigli e suggerimenti per non sbagliare

Miglior baby monitor:Consigli e suggerimenti per non sbagliare


Che cos’e’ un baby monitor?

Il baby monitor è un dispositivo elettronico davvero indispensabile che ci permette di sorvegliare il vostro bimbo quando voi non siete con lui nella sua cameretta.Se siete piu’ grandicelli ricorderete il walkie tokie,in un certo senso il baby monitor nella sua forma piu’ semplice ricorda un po’ questo dispositivo:uno dei due apparecchi viene posizionato vicino la culla del vostro bambino o comunque dove viene posto il vostro piccolo,mentre l’altro apparecchio viene tenuto vicino a voi.
Potete svolgere le faccende domestiche,guardare la tv o rilassarvi in tutta serenità leggendo un bel libro sapendo che in ogni istante riuscirete ad ascoltare o visualizzare tutto ciò che sta facendo il vostro bambino ovunque esso sia.

Tipi di baby monitor

1. Baby monitor audio

Il baby monitor audio permette di ascoltare in presa diretta ciò che accade nella stanzetta del vostro bimbo.

Il baby monitor audio si compone di due unità:un trasmettitore(unità bambino) che rimane nella stanza con il bambino ed un ricevitore portatile o fisso(unità genitore) a seconda delle vostre esigenze che dovrà essere posto nella stanza dove siete voi genitori.

Alcuni modelli permettono anche di poter parlare col vostro bimbo da lontano per rassicurarlo quando piange o si lamenta.

2.Baby monitor audio-video

Col baby monitor audio-video oltre a poter ascoltare e sentire, potete anche vedere con i vostri occhi ciò che accade al vostro bimbo mentre dorme o gioca nella sua stanzetta.
Il meccanismo è lo stesso dei baby monitor audio,solo che in aggiunta alla trasmissione audio viene inviato anche un segnale video.Ciò è possibile grazie all’utilizzo di una microcamera collegata direttamente al trasmettitore(unità bambino) che manda in onda in presa diretta tutto ciò che avviene al ricevitore(unità genitore),che può essere un dispositivo dedicato o può essere sostituito da uno smartphone o tablet,utilizzabile dopo aver scaricato delle app adatte allo scopo.

3. Baby monitor con sensore di movimento

Modelli ancora piu’ sofisticati ed all’avanguardia sono dotati anche di sensore di movimento.Questi baby monitor sono studiati per consentire ai genitori un controllo ancora piu’ accurato del bambino.Essi solitamente sono composti da dei cuscinetti con sensore di movimento da porre sotto il materassino che rileva ogni movimento del vostro piccolo(addirittura anche il suo respiro) ed avverte con un segnale acustico quando non ne rileva alcuno per 20 secondi rendendo il dispositivo particolarmente efficiente per i piu’ piccoli,soprattutto durante il primo anno del vostro bebè.

Come scegliere un baby monitor

Adesso vedremo nello specifico quali sono i fattori principali da considerare prima di acquistare il miglior baby monitor per voi ed il vostro pargoletto:

1.Le funzioni indispensabili

Quando vi accingerete ad acquistare il miglior baby monitor per il vostro bimbo dovete prestare attenzione alle varie funzioni di cui è dotato l’apparecchio.Alcune funzioni sono degli accessori per niente indispensabili che fanno solamente aumentare il prezzo del baby monitor,altre funzioni invece sono veramente irrinunciabili,vediamo in dettaglio quali sono:

. Comunicazione audio col bambino: Controllate se c’e’ la possibilità di comunicare direttamente col vostro bimbo facendogli ascoltare la vostra voce per rassicurarlo o tranquillizzarlo velocemente quando piange o è agitato.

. Visuale notturna: Questo sistema che hanno in dotazione solo i baby monitor audio-video,includono una telecamera ad infrarossi che si attiva automaticamente al buio in modo da vedere bene il vostro piccolo anche quando dorme senza recargli alcun fastidio.
. Rilevazione dei movimenti respiratori:Alcuni modelli hanno dei sensori molto sofisticati che emettono un allarme quando viene rilevata un assenza di movimenti respiratori piu’ lunga di 15 secondi,in modo da controllare continuamente ogni attività del vostro piccolo e correre in caso di pericolo.
Rilevazione di rumori sospetti:Un altro sensore davvero molto utile è quello che rileva sempre con un allarme, rumori insoliti o sospetti che arrivano dalla camera dei vostri piccoli.
Luci:Vi sono diverse tipologie di luci(proiezione di lucine come ad esempio animaletti sul muro o sul soffitto) che hanno la funzione principale di calmare il vostro bimbo,soprattutto quando è al buio e potrebbe piangere perché si sente solo.
. Termostato:Molti baby monitor sono dotati di rilevatore della temperatura della stanza.Questa funzione permette di tenere sotto controllo anche le eventuali stufe e non riscaldare troppo o troppo poco l’ambiente per proteggere il vostro piccolo da temperature troppo alte o basse.E’ indispensabile se vivete in case troppo umide o se dovete spostare vostro figlio da una stanza all’altra e la differenza di temperatura tra le due stanze si fa sentire.

Altri modelli di baby monitor sono dotati di altre funzioni sicuramente molto utili per noi genitori come quella della ninna nanna con la disponibilità di varie canzoncine che potete attivare dalla vostra unità genitore per far addormentare i vostri piccoli o ci potrebbe essere la possibilità di creare una rubrica con numeri di emergenza che vengono salvati nel baby monitor.Questa caratteristica è particolarmente utile se dovete lasciare i vostri piccoli con i nonni o con la baby-sitter in modo che possano chiamarvi in caso di necessità o emergenza.

2.Copertura del Segnale

Quando scegliete il prodotto da acquistare dovete controllare bene la portata del segnale del baby monitor,ovvero l’ampiezza massima della copertura del dispositivo.Questa caratteristica è molto importante perché consente a voi genitori di sapere con certezza la distanza entro cui è possibile utilizzare il vostro baby monitor.Bisogna puntualizzare che la copertura del segnale cambia anche in base a dove posizionerete il dispositivo:in un ambiente chiuso la portata del segnale varia da 15 a circa 50 metri,mentre all’aperto si arriva a circa 150 metri.

Altro fattore molto importante che potrebbe influenzare la portata del segnale è il numero di canali su cui potremmo sintonizzarsi.Se è maggiore il numero di canali disponibili,avremo piu’ possibilità di ricevere il segnale in maniera chiara e nitida affinché possiate sentire bene la voce o i movimenti del vostro piccolo nella sua stanzetta.

I migliori baby monitor in commercio

Philips Avent SCD860/26

Il baby monitor Philips Avent SCD860/26 è un baby monitor audio-video da connettere al proprio smartphone o tablet grazie ad un app creata ad hoc compatibile sia per sistemi android che IOS.Con questo meccanismo potrete collegare il baby monitor fino ad un massimo di 10 account con la visione consentita solo a 3 utenti contemporaneamente.

Il baby monitor Philips Avent SCD860/26 è dotato di diverse funzioni fondamentali:

. Telecamera ad infrarossi che si attiva automaticamente al buio e consente di vedere bene il vostro bimbo anche in assenza di luce.
. Rilevamento dei rumori per controllare ogni minimo movimento del piccolino,questa funzione è regolabile e potete scegliere liberamente qual’e’ la soglia di rumori che deve mettere in allerta la telecamera.
Funzione ninna nanna con una selezione di 10 canzoncine per calmare il bambino se sta piangendo o per farlo addormentare serenamente.
. Luce multicolore che viene proiettata dalla telecamera al muro per rassicurare vostro figlio.
. Controllo umidità e temperatura per controllare le condizioni climatiche della stanzetta e cosi’ far riposare il vostro pargolo nel miglior comfort possibile.
. rubrica per poter salvare i numeri in caso di qualsiasi emergenza.

Per quanto riguarda la portata del segnale non avrete mai problemi dato che possiamo considerarla praticamente illimitata a patto di essere connessi ad una rete internet,dato che la la telecamera si connette tramite la rete Wifi domestica.Quindi potrete controllare il vostro piccolino da qualsiasi distanza però dovete assicurarvi che la vostra connessione Wifi domestica sia di buona qualità altrimenti potreste correre il rischio di non visionare bene la telecamera.
Unico neo di questo baby monitor è l’assenza dei movimenti respiratori del bambino.

 Baby Monitor Chicco 025670

Uno dei migliori baby monitor in commercio è sicuramente il Chicco 025670. Dotato di tecnologia digitale a 2 vie di comunicazione,ha una portata massima di 150 metri,ottima quindi per ambienti molto ampi e spaziosi o se vivete in una casa con muri molto spessi.La qualita’ audio è davvero ottima,riuscirete ad ascoltare qualsiasi suono in maniera molto chiara,ciò grazie al potente altoparlante installato nell’unità genitore.Altro pregio di questo prodotto è il suo ampio display a 2.4 pollici con sensore a raggi infrarossi in modo che potrete vedere e controllare i vostri pargoli anche al buio in totale sicurezza.Il dispositivo è dotato anche di una lucina antibuio che potete lasciare fissa o della quale potete modificare l’intensità in modo che potrete tenere compagnia al vostro piccolo in qualsiasi momento della giornata.

Summary
Review Date
Reviewed Item
Migliori baby monitor 2019
By | 2019-02-20T00:26:18+00:00 febbraio 3rd, 2019|Nanna, Senza categoria|0 Comments

About the Author:

il mio nome e' Giovanni e sono padre di due piccole pesti,Salvatore di 2 anni ed Aurora di quasi 1.Amo i miei figli e la mia splendida meta' che me li ha donati,Lina.Col nostro blog proviamo a dare consigli e suggerimenti per aiutarvi nei vostri problemi di tutti i giorni con i vostri piccoli amori

Leave A Comment