//Come scegliere il miglior passeggino – Guida con suggerimenti e consigli utili per non sbagliare

Come scegliere il miglior passeggino – Guida con suggerimenti e consigli utili per non sbagliare

State per provare la gioia di diventare genitori?Quando ormai si avvicina il momento fatidico della nascita del vostro primogenito dovete pensare a quello che vi serve ed una delle priorita’ e’ il mezzo di trasporto dove portare il vostro piccolino appena nato e nei primi anni della sua vita,cioe’ il passeggino.

Sommario

State perdendo la testa alla ricerca del miglior passeggino per il vostro pargoletto,vero? E’ normalissimo,non siete e non sarete mai gli unici. Quando eravamo in attesa del nostro primo figlio, ci sentivamo proprio come voi.

Secondo me ci vuole meno tempo per scegliere un auto rispetto ad un passeggino .Io e mia moglie ne eravamo quasi ossessionati, dal momento che non volevamo dei prodotti di scarsa qualità che durassero pochi mesi e nello stesso tempo non volevamo neanche spendere molto.

A quel tempo visto che stavo per diventare padre ho cercato tutto ciò che potevo, nei vari negozi ho provato davvero tantissimi modelli, ho guardato molti video su youtube, insomma c’e’ davvero da impazzire! Ma nonostante tutto, ero determinato a trovare il miglior passeggino per il mio prossimo nascituro.

Tanto per renderci complicati la vita,in commercio sono disponibili davvero tantissime tipologie di passeggini e spesso noi genitori non sappiamo proprio che scegliere: Carrozzine,passeggini,sistemi modulari,Trio,duo,cosi’ tante possibilita’ con una confusione che sicuramente regna sovrana sulla testa di noi padri e madri alla ricerca del miglior mezzo di trasporto per portare a spasso il nostro bebe’

Con così tante opzioni e modelli, la scelta del passeggino può diventare davvero una vera e propria odissea. Quindi e’ davvero importante trovare il modello che sia pratico e confortevole poiche’ il passeggino verra’ utilizzato almeno per i primi 3 anni del tuo piccolo se non di piu’ per i bambini un po’ piu’ pigrotti 😉

Il primo consiglio davvero spassionato che vi do e’ di evitare di fare acquisti precipitosi.A volte,anzi a dire la verita’ troppo spesso ci si lascia trasportare dalla moda del momento,dal design e dalla bellezza di quello o dell’altro modello di passeggino, e cosi’ si compra un passeggino costosissimo che non riesce neanche a passare attraverso la porta di casa.

Quindi cosa abbiamo ottenuto:un acquisto inutile e davvero troppo costoso,infatti essere guidati da tendenze o mode del momento può essere deleterio sia per te che per tuo figlio.
Dovete dare priorita’ alle funzionalita’,al comfort ed anche alla vostra condizione economica e non ai passeggini piu’ belli esteticamente o alla moda.

Quali tipi di passeggini sono presenti in commercio?

. Carrozzina: E’la culla dei primi mesi del tuo piccolo,il mezzo con il quale lo porterete a casa dall’ospedale a pochi giorni dalla sua venuta al mondo.Confortevole e spaziosa per far riposare la vostra piccola gioia nei primi mesi della sua vita.

. Passeggino leggero:pratico e leggero,pesa al massimo 7 kg,perfetto per le gite fuori porta,per gli spostamenti veloci in citta’ e con i mezzi pubblici

. Passeggino a 3 ruote: stabile e facilmente manovrabile in ogni tipo di terreno,soprattutto in terreni sconnessi di campagna,sabbia o neve.Piu’ pesante del passeggino leggero,e’ quindi non e’ molto indicato per gli ambienti urbani

. Passeggino a 4 ruote: il classico della categoria dei passeggini,perfetto per la citta’,stabile,confortevole per il tuo piccolo con interni molto spaziosi,molto facile da chiudere rispetto al 3 ruote,ha il difetto di essere pesante,quindi sconsigliabile se dovete fare le scale molto spesso.

. Sistema Modulare(passeggino trio o duo):Meglio conosciuto come passeggino trio o duo,e’perfetto per accompagnare la crescita di tuo figlio dalla nascita fino a 3 anni.Il Trio E’ formato da carrozzina,cioe’ navicella che utilizzerai fino a 6 mesi dalla nascita,dal passeggino vero e proprio e dal seggiolone per l’auto.Cosi’ coprirete l’esigenza di vostro figlio con una spesa sola.E’ quello che abbiamo fatto anche noi col nostro primogenito.

. Passeggini gemellari: Siete in procinto di avere due gemelli (o piu’) o come noi avete due figli con poca differenza d’eta’,vi assicuro che non vi conviene comprare 2 passeggini diversi,in primis per il prezzo e poi per la comodita’ d’utilizzo.Per fortuna in commercio sono presenti naturalmente dei passeggini anche per voi.Comodissimi e pratici con l’impugnatura unica da spingere con una sola mano e con una chiusura facile e veloce.

Aspetti da considerare quando si acquista un passeggino.

Un aspetto fondamentale mai da sottovalutare e’la sicurezza del tuo pargolo.

Sistema di frenatura

In primis dovete vedere il sistema di frenatura del passeggino che  andrete a comprare,deve essere semplice ed allo stesso tempo efficace.In quasi tutti i modelli in commercio vi sono i fermi alle ruote,i cosiddetti freni di stazionamento,una modalita’ di sicurezza da sfruttare quando ci fermiamo in un punto soprattutto in discesa per tenere fermo il mezzo in modo da non far muovere completamente il nostro passeggino.

Cinture di sicurezza

una volta sistemato il piccolino nel passeggino,e’ importante chiudere e fissare per bene le cinture di sicurezza intorno alla vita del tuo bimbo,cosi’ non rischierete possibili cadute una volta che il piccolo si sporge un po’ troppo,mi raccomando utilizzate sempre le cinture di sicurezza,la curiosita’ dei nostri piccoli potrebbe portare a conseguenze davvero molto negative e purtoppo talvolta tragiche.

Imparate a chiudere per bene il passeggino

E’ fondamentale conoscere il meccanismo di apertura e chiusura del passeggino che andate ad acquistare,io purtroppo con alcuni modelli ho avuto dei problemi di non poco conto .Capire bene quando il meccanismo è ben fissato e come sbloccarlo in poche mosse, aiuta a chiudere e mettere in strada il mezzo senza sforzo.Piu’ pratico e’ l’uso,piu’ velocemente il prodotto si adatta alla tua vita quotidiana.

Ci sono due sistemi di chiusura prevalenti:

A libro, si chiudono con una mano, spesso stanno in equilibrio, sono compatti, ma più pesanti;

A ombrello, sono generalmente più leggeri, ma devono essere tenuti in mano.

Pulizia del passeggino

I nostri passeggini come quelli di tutti i bambini si sporcano davvero facilmente.I nostri pargoletti mangiando su di essi o poggiandovi sopra le scarpette li macchiano davvero spessissimo,quindi il mio consiglio spassionato e’ di trovare modelli con tessuti sfoderabili in modo da lavarli facilmente in lavatrice senza alcuna difficolta’.

Impugnatura

A molti potrebbe sembrare una piccolezza però e’ un altro elemento importante da tenere conto prima di acquistare un passeggino.Io ti consiglio sicuramente un mezzo con il maniglione unico poiche’ sara’ piu’ facile manovrarlo soprattutto nel caso in cui ( ed a me e’ succede molte volte) il bimbo fa i capricci e vuole stare in braccio mentre usciamo con lui a passeggio.Certo in commercio vi sono anche modelli manovrabili bene anche con impugnatura separata,in generale però meglio un impugnatura sola.

E’ importante anche che l’impugnatura sia regolabile in altezza e quindi può essere sistemata a seconda dell’altezza del genitore,è qualcosa da tenere a mente per evitare possibili lesioni o semplicemente fastidi muscolari dopo una lunga camminata.

Il dilemma delle ruote:3 o 4 ruote?

A mio parere e’ una delle prime decisioni da prendere nell’acquisto di un passeggino,in commercio ci sono passeggini con 3 o 4 ruote.Innanzitutto dobbiamo sottolineare che Le ruote di un telaio sono importantissime per garantire una guida facile,piacevole e confortevole ai genitori,rappresentano il vero e proprio punto di contatto col terreno, e quindi sono davvero fondamentali nella conduzione del passeggino e altro fattore importante per la salute dei nostri figli, ammortizzano gli impatti in modo che il vostro piccolino non ne risenta minimamente.i modelli con 3 ruote sono molto piu’ agevoli e preferiti dai genitori sportivi,sono progettati per strade difficili,ripide e rocciose.Le 3 ruote piu’ grandi aiutano a mantentere il comfort del tuo piccolo in terreni piu’ sconnessi fuori il territori cittadino.Il loro difetto principale e’ di essere un po’ troppo pesanti,quindi vi consiglio di sceglierlo il piu’ leggero possibile.

Il passeggino a 4 ruote invece e’ pratico,stabile e confortevole e meno ingombrante quando viene piegato rispetto a quello a 3 ruote ma meno comodo su terreni accidentati.

Quindi in definitiva la scelta va fatta a seconda dell’utilizzo che farete del vostro passeggino,ogni modello e’ progettato a seconda del vostro stile di vita quotidiano.

Stile di vita

il vostro stile di vita può essere molto importante nella scelta del tuo modello di passeggino. Vi piace passare molto tempo lontano da casa? Vivete in ​​un piccolo appartamento con poco spazio? Vi piace viaggiare? Usate molto il trasporto pubblico? Vi piacerebbe andare a correre con il tuo bambino? 

Prima di scegliere il tuo passeggino, dovremmo porci queste semplici domande riguardo il tuo prossimo acquisto :

il passeggino entrera’ nell’ascensore del vostro condominio?

Il passeggino può essere piegato e cosi’entrare nel bagagliaio della tua auto?

Come sono le strade del quartiere dove vivo? C’è spazio per circolare comodamente?

Qual è il mezzo trasporto che userò di più per spostarmi con il mio bambino? (a piedi, metropolitana, auto …)

Quanto e come userò il passeggino? Quali aspettattive ho per quanto riguarda il mio nuovo acquisto?Lo utilizzerò Per percorrere grandi o brevi distanze? (Questo permetterà di scegliere prodotti più o meno resistenti, con più o meno funzioni, ecc.)

Vivete nel centro di una città, in un piccolo appartamento e, dato che avete tutto nelle vicinanze, non utilizzate molto l’auto, quasi sempre o camminate o usate i mezzi pubblici. Potrebbe non esserci un ascensore nel vostro edificio ed utilizzate spesso le scale

Quello che fa per voi è un passeggino leggero che si piega facilmente, perfetto per spostamenti brevi su terreni urbani, utilissimo per viaggiare su mezzi pubblici e leggero da sollevare soprattutto se dovete fare un bel po’ di scale

Vivete in campagna o uno di voi due e’ un tipo sportivo?Allora quello che fa per voi e’ un passeggino a 3 ruote,il cosiddetto passeggino suv con il quale potete fare anche jogging con tuo figlio per mantenervi in forma 🙂 o se abitate in terreni sconnessi come in campagna e’ perfetto per la sua manovrabilita’ in quel tipo di terreno

Vivete in citta’ e vuoi un passeggino comodo ed allo stesso tempo confortevole e spazioso per il vostro bimbo? Potete optare per un passeggino a quattro ruote,piu’ adatto del 3 ruote per le lunghe nanne del tuo pargoletto però piu’ pesante e quindi piu’ difficoltoso e poco adatto per chi vive in condomini senza ascensori.

Insomma L’importante è sapere scegliere un passeggino che si adatti perfettamente al vostro stile di vita , tenendo sempre presente che rispetti tutte le condizioni di sicurezza e che sia adatto all’età di tuo figlio.

Pensate a cosa fai o a cosa farete ogni giorno con vostro figlio,passate piu’ tempo in citta’,state in campagna?,usate molto i mezzi pubblici?

Questo aspetto e’ davvero molto importante nella scelta del tipo di passeggino che andrete ad acquistare.

Controllate che la capottina sia grande ed estensibile

Specialmente durante le vostre passeggiate particolarmente assolate o se siete sotto pioggia o vento,e’ fondamentale proteggere il vostro piccolo utilizzando una cappottina per proteggere la sua testolina delicata.Quindi e’ importante che sia grande e che si possa allungare bene.Ve ne sono di nuova concezione con finestrine trasparenti da entrambi i lati in modo che possa filtrare il Sole nelle giornate piu’ belle e soleggiate.

Altri aspetti da considerare nell’acquisto di un passeggino

. Il telaio: il cosiddetto scheletro del passeggino,deve essere resistente,con buone finiture e giunture rinforzate,specialmente nella parte dove si piega.

. La navicella o carrozzina: Anche se non la userete per molto tempo(massimo 6 mesi),essa permette al vostro piccolo di dormire comodamente sdraiato e molto protetto dal mondo esterno.

Alcuni passeggini consentono di abbassare la seduta a 180 gradi,cosi’ non potrebbe esserci bisogno di avere la navicella con se’dato che potremmo mettere il vostro pargoletto completamente sdraiato e dormire tranquillamente,controllate quindi che possa abbassarsi la sedia fino a 180 gradi.

. Seduta: Poiche’ la utilizzerete per molto tempo,Assicuratevi che sia la piu’ confortevole possibile,che abbia un ottima imbottitura,che il poggiapiedi sia regolabile e che abbia un imbracatura con cinture di sicurezza a 5 punti facile da mettere e rimuovere.

. Ruote anteriori piroettanti o fisse?: prima abbiamo parlato dei modelli di passeggini a 3 o 4 ruote,adesso dobbiamo approfondire un altro aspetto anch’esso importante nella scelta del vostro passeggino:Ruote girevoli o fisse?

Le ruote girevoli o piroettanti permettono sicuramente una maggiore maneggevolezza del passeggino,sia di fronte ad un ostacolo che per esempio per girare un angolo su un marciapiede.Con questa tipologia di ruote il mezzo si orientera’con minore fatica,evitando cosi’ una manovra di sollevamento delle parte anteriore da parte vostra,

Le ruote fisse sono perfette invece per le situazioni piu’ affollate,sono ottime quando si procede in rettilineo,sono gradite sulle scale mobili perché non si corre il rischio di dover frenare il passeggino nella parte finale. Sono consigliate anche per salire su ascensori di dimensioni contenute e quando si fa la fila in spazi delimitati, come alla cassa del supermercato.

. Seggiolino auto Gruppo 0:

Molti passeggini permettono di adattare un gruppo 0, chiamato anche ovetto. È una specie di ibrido tra passeggino e seggiolino auto, per bambini dai neonati fino a 9 kg . I Pediatri raccomandano di non utilizzarlo per molto tempo quindi non fatelo diventare il mezzo principale, ma è sicuramente molto utile per i viaggi brevi e per le piccole commissioni insieme al vostro bimbo.

Gli Accessori indispensabili

. Portaoggetti:molte volte e’ disponibile sotto la seduta del bimbo,anche se vi sono alcuni modelli in cui invece di una cesta sotto il passeggino,hanno una borsa venduta a parte.E’essenziale per inserire dentro tutti i prodotti del vostro bimbo come pannolini,latte,bavette,acqua e molto altro.

.Parapioggia: nel caso in cui la cappottina non sia molto grande e’ fondamentale per coprire vostro figlio dalle intemperie.

.Zanzariera:E’ importantissima in estate per contrastare le zanzare se abitate soprattutto in zone con clima caldo ed umido o se dovete andare in vacanza in spiaggia o campagna. per esperienza personale vi posso assicurare che di solito ai bambini non piace per niente essere avvolti all’interno di una rete.Per cui vi consiglio al posto di una zanzariera tradizionale un dispositivo antizanzare portatile come quello Chicco ad ultrasuoni,e’ veramente efficace e costa davvero poco.Potete tranquillamente acquistarla qui:

.Sacco termico:Noi l’abbiamo sempre usata per proteggere i nostri piccolini dal freddo piu’ intenso,vi sono in commercio sia per i passeggini che per gli ovetti.Riparano dal freddo e nello stesso tempo il vostro bimbo può tranquillamente muoversi senza il rischio che tuo figlio possa innervosirsi.

Da cosa dipendono i prezzi dei passeggini?

E’ una domanda che mi sono posto in passato e che si pongono in molti quando si accingono a comprare un nuovo passeggino.Perche’ ci sono passeggini che costano anche meno di 100 euro ed altri che arrivano a piu’ di 1000 euro?come si può spiegare una tale differenza di prezzo?

Di norma la risposta e’ ovvia,tutto dipende dalla qualita’ del prodotto,piu’paghi piu’ la qualita’ del prodotto che acquisti e’ maggiore,pagando di piu’avrai un passeggino che dura di piu’ nel tempo,che possa servire anche al fratellino o sorellina del tuo bambino se hai in mente di fare altri bambini o che potrai rivendere molto piu’ facilmente.

Tuttavia ci sono anche fattori che possono far salire il prezzo al rialzo e non sono proprio importanti nella decisione d’acquisto:

. Design: se non vi va di comprare un prodotto con un estetica diciamo un po’ spartana potresti pagare un prezzo decisamente piu’ alto,per non parlare degli accessori disponibili che per certi prodotti sono davvero molti.

. Marchio: i piu’ noti(Chicco,Mclaren ) naturalmente danno una certa garanzia di qualita’ e vi costano di piu’ degli altri modelli di marche meno conosciute.

.Peso: se opti per un passeggino leggero e che sia nello stesso tempo robusto potreste pagare di piu’

Se siete in attesa del vostro primo figlio ed avete gia’ pianificato di averne altri,vi consiglio di acquistare un passeggino di ottima qualita’ che possa durare di piu’ nel tempo,fatelo valutando bene il budget complessivo che avete a disposizione.In commercio per fortuna ci sono moltissimi modelli di passeggini a prezzi ragionevoli e davvero di ottima qualita’per poter portare a spasso i vostri cuccioli.

E tu che tipo di genitore sei o pensi diventare?

L’intero processo di scelta di un buon passeggino per bambini è abbastanza difficile per i nuovi genitori, soprattutto perché non sanno che tipo di genitori saranno . Ti piacciono le lunghe passeggiate in citta’? o forse sarai incoraggiato a fare jogging con tuo figlio; Ti piacerebbe fare escursioni con tuo figlio? o sarai uno di quei genitori avventurosi che porteranno tuo figlio in viaggio intorno al mondo. Forse ami un passeggino esteticamente alla moda, o potresti gia’ voler pensare ad avere un secondo figlio …

Il mio semplice consiglio  è di essere pratico e valutare molto bene la situazione. Posso insegnarti tutto ciò che so sui passeggini, ma non posso fare la scelta finale per te.

Spero che questa guida  vi sia stata utile. Soprattutto se diventerete genitori per la prima volta, so bene che il compito di scegliere un passeggino può diventare un impresa olimpica. Perciò, se leggi la mia guida e le mie recensioni che pubblicherò prossimamente e non sei sicuro della scelta, lascia un commento e ti aiuterò in ogni modo possibile!

I nostri Consigli

Summary
Review Date
Reviewed Item
Come scegliere il miglior passeggino-Guida con suggerimenti e consigli utili
Author Rating
51star1star1star1star1star
By | 2018-04-27T23:08:45+00:00 aprile 14th, 2018|Passeggiando|3 Comments

About the Author:

il mio nome e' Giovanni e sono padre di due piccole pesti,Salvatore di 2 anni ed Aurora di quasi 1.Amo i miei figli e la mia splendida meta' che me li ha donati,Lina.Col nostro blog proviamo a dare consigli e suggerimenti per aiutarvi nei vostri problemi di tutti i giorni con i vostri piccoli amori

3 Comments

  1. […] del passeggino.Nella nostra guida che avevamo postato qualche tempo fa gia’ vi avevamo parlato di come scegliere il modello migliore di passeggino per voi ed il vostro piccolo,anticipandovi del grande successo dei passeggini trio.In questo […]

  2. cerchioni e pneumatici 5 Giugno 2018 at 21:28 - Reply

    Benissimo! Alcuni sono punti validi! Ti apprezzo, leggere questo post
    e il resto del tuo sito è veramente buono.

    • Giovanni 6 Giugno 2018 at 13:29 - Reply

      Grazie di cuore! Continua a seguirci sempre e se hai dubbi riguardo a qualsiasi cosa non esitare,mi raccomando 🙂

Leave A Comment